CATANIA – La mostra “Esigenza” di Mikhail Albano, curata da Mery Scalisi, sarà visitabile dal 14 giugno al 3 luglio alla GAM (via Castello Ursino, 26 – Catania) con inaugurazione sabato 12 giugno ore 19.00.

Il periodo storico di emergenza che abbiamo vissuto per ormai oltre un anno, ha notevolmente mutato la nostra esistenza; è il nostro approccio alla vita ad essere stato drasticamente colpito!
Dalle abitudini al nostro modo di vivere, tutto è cambiato e per questo ci siamo trovati costretti a cercare soluzioni che potessero alleggerire la situazione che ci saremmo portati dietro per un bel po’ di tempo.
E, in tutto ciò, l’arte in che modo ha risposto ?

In breve tempo, essa e i relativi addetti ai lavori, dalle istituzioni museali, quindi, alle gallerie, fino agli artisti, in maniera del tutto privata, si sono trovati costretti a reinventarsi e per questo è stato necessario andare incontro a delle vere e proprie rivoluzioni che potessero creare nuovi modi di comunicare e non abbandonare il pubblico.
Proprio in questo contesto si inserisce perfettamente l’intenzione di Mikhail Albano, classe 1991 proveniente dalla Russia, ormai da anni ‘’adottato’’ dalla nostra isola.
In Sicilia Mikhail è riuscito negli anni a instaurare e consolidare un forte legame con l’isola, ricca di storia e bellezza dalla quale non è difficile trarre ispirazione.
Grazie alle varie esperienze maturate nel corso degli anni, Mikhail, predilige uno stile pittorico realistico, fedele alla realtà che vive e che lo circonda e per questo è indispensabile nei lavori prodotti la presenza della sua stessa anima, dettata da colori e da soggetti, spesso anche semplici dettagli, che raccontano una storia vissuta.
Per Mikhail l’anno trascorso è stato caratterizzato più che mai dalla ricerca; nasce la volontà di regalare in vari angoli della nostra città opere d’arte, che nel loro insieme hanno dato vita ad una galleria d’arte a cielo aperto. Parliamo di opere che ad impatto ci appaiono trasparenti, opere che quasi sembrano perdersi nel vuoto, per certi versi penetrabili, sopra la quale il giovane artista ha deciso di immortale vari soggetti, disposti a farci compagnia, mentre semplicemente ci troviamo a percorrere le vie della città. Questo genere di arte ha un nome, FilmArt, l’arte delle opere temporanee, ma che resta attenta al gusto del pubblico e che rispetta l’ambiente; il supporto sopra il quale Mikhail lavora è una pellicola biodegradabile e compostabile.
Dagli intramontabili classici legati ai grandi dell’arte, i soggetti che Mikhail predilige sono sempre un chiaro richiamo alla nostra terra: teste di more, leggende, omaggi alla Santa Patrona di Catania Agata, frutti tipici dell’isola, architetture, l’elefante, tutti soggetti che ci sembrano cartoline di una visione ormai impressa nella nostra mente.
E tra questi il soggetto che si ripete maggiormente, anche nella presente esposizione, l’elefante, il simbolo di Catania, u Liotru. Un elefante che per la città di Catania, considerato dagli antichi abitanti simbolo di protezione contro le eruzioni dell’Etna.

Le opere presenti in Esigenza, tra oli su tavola e tela, tecniche miste, stampe della FilmArt, incisioni e disegni, sono quindi il diario di un artista naturalizzato siciliano che ha colto dalla terra che vive la sua massima fonte di ispirazione: tradizioni, storie, miti leggende, stili di vita e modi di essere, tutto quello che la Sicilia, terra di folklore, ricca di meraviglia. Catania in particolare. La città etnea ispira Mikhail e si presenta ai nostri occhi come una cartolina di un luogo del cuore. Il modo di fare arte di Mikhail, consente che il lasso di tempo, dal passato al presente, si mostri ai nostri occhi in maniera impercettibile, grazie all’utilizzo di tecniche e azioni al passo coi tempi, che rendono possibile la comprensione del messaggio che l’artista ci vuole lanciare: io sono qui e ora.

L’INGRESSO E’ GRATUITO
Dal 14 giugno al 3 luglio 2021
Orari: dal lunedì al sabato dalle 9.00 alle 19.00 esclusi i festivi
INFO: tel. 095 7428008-35 Mail: cultura.eventi@comune.catania.it

www.facebook.com/pages/Assessorato-alla-Cultura-Comune-di-Catania/117320575043517
www.facebook.com/mikhail.albano