Quanto costa una pagnotta di pane all’ambiente?
20 Mar
2017
Scritto da: Valentina Friscia

Quanto costa una pagnotta di pane all’ambiente?

I ricercatori dell’Università di Sheffield (UK), hanno recentemente analizzato l’impatto ambientale della produzione del pane in tutte le sue fasi: dalla coltivazione del grano alla distribuzione finale. Da questo studio è stato evidenziato che la produzione di una pagnotta da 800 grammi nel Regno Unito costa, in termini di emissioni, 0,589 kg di CO2.

Leggi tutto
Clima: Venezia sott’acqua entro il 2100 e città adriatiche a rischio
13 Mar
2017
Scritto da: Valentina Friscia

Clima: Venezia sott’acqua entro il 2100 e città adriatiche a rischio

VENEZIA - Secondo un recente studio, Venezia e le città costiere del nord Adriatico, potrebbero scomparire entro la fine del secolo a causa di una brusca accelerazione dell'innalzamento delle temperature nel Mediterraneo. In totale in Italia sono presenti ben 33 aree a rischio: Versilia, Fiumicino, le Piane di Pontina, di Fondi, di Sele e di Volturno, Catania, Cagliari e Oristano sono alcune delle zone maggiormente a rischio.

Leggi tutto
La scienza spiega come preparare al meglio un esame
1 Mar
2017
Scritto da: Martina Sacco

La scienza spiega come preparare al meglio un esame

Ogni studente ha un proprio metodo per preparare compiti in classe o esami, ma ci sono tattiche scientificamente provate che permettono di ottimizzare il tempo di studio e apprendere le nozioni in modo semplice ed efficace.

Leggi tutto
Tbus, l’app migliore per raggiungere le tue biblioteche a Bologna
1 Mar
2017
Scritto da: Chiara Forcisi

Tbus, l’app migliore per raggiungere le tue biblioteche a Bologna

BOLOGNA – Bologna: la città degli studenti, della cultura e di tutti coloro che a volte hanno voglia di chiudersi in un luogo colmo di libri e di silenzio. Dal 20 febbraio la TPER (Trasporto Passeggeri Emilia Romagna) ha implementato la propria applicazione TBUS con un servizio dedicato a tutte le biblioteche bolognesi.

Leggi tutto
Il figlio primogenito? Secondo la scienza è il più intelligente
20 Feb
2017
Scritto da: Katia Di Luna

Il figlio primogenito? Secondo la scienza è il più intelligente

Non sei figlio unico e hai un fratello minore e rispetto a lui ti reputi più brillante e capace di risolvere situazioni difficili? A quanto pare è proprio così. Lo dimostra uno studio dell’Università di Edimburgo pubblicato sulla rivista Journal of Human Resources.

Leggi tutto
Dormire il pomeriggio fa davvero bene alla salute?
18 Gen
2017
Scritto da: Martina Sacco

Dormire il pomeriggio fa davvero bene alla salute?

Dopo pranzo, molti sentono il bisogno di schiacciare un pisolino e una volta sdraiati sul divano, sono capaci di dormire per ore intere. Riposare il pomeriggio, però, fa davvero bene alla salute?

Leggi tutto
Ecco “Treepedia”, il software che mette in comunicazione l’uomo e le piante
17 Gen
2017
Scritto da: Anastasia Gambera

Ecco “Treepedia”, il software che mette in comunicazione l’uomo e le piante

I ricercatori del "Senseable City Lab" del "Mit" ("Massachusetts Institute of Technology"), in collaborazione con l’architetto italiano Carlo Ratti ha implementato un progetto che si prepone l’obiettivo di mappare il verde delle città. Il programma in questione, "Treepedia"...

Leggi tutto
Tutor e formazione a distanza, l’Università diventa più accessibile per gli studenti-atleti
28 Dic
2016
Scritto da: Redazione VdC

Tutor e formazione a distanza, l’Università diventa più accessibile per gli studenti-atleti

Rendere l’impegno sportivo agonistico sempre più conciliabile con la carriera universitaria: questo l’obiettivo del Protocollo d’intesa Sostegno alle carriere universitarie degli atleti di alto livello, siglato nei giorni scorsi dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca...

Leggi tutto
Crisi dei 25 anni, in cosa consiste?
23 Dic
2016
Scritto da: Francesco Mascali

Crisi dei 25 anni, in cosa consiste?

La crisi del quarto di secolo non è assolutamente inferiore a quella dei sedici anni o, ancora, a quella di mezz’età e nasconde delle insidie da non sottovalutare assolutamente.

Leggi tutto
Scoperto il grande segreto del pianeta “nano”
25 Nov
2016
Scritto da: Gabriele Mirabella

Scoperto il grande segreto del pianeta “nano”

Plutone custodisce al suo interno un grande segreto, ovvero la presenza di un oceano ghiacciato tra le proprie viscere. Questa concezione non è campata per aria in maniera totalmente casuale, ma è il risultato di due distinte ricerche pubblicate dagli scienziati delle Università americane dell'Arizona e della California.

Leggi tutto
Chi dice «Amo gli animali» perché continua a mangiarli?
22 Nov
2016
Scritto da: Salvatore Corsaro

Chi dice «Amo gli animali» perché continua a mangiarli?

Quante volte nel corso di una conversazione tra un vegano ed un onnivoro si è sentita la frase «amo gli animali, ma non potrei mai rinunciare a...» oppure «negli allevamenti succedono cose orribili, ma...»? Queste affermazioni, molto comuni, spesso portano ad accesi dibattiti capaci di rendere i successivi minuti e spesso la cena o un pranzo, particolarmente pesanti.

Leggi tutto
Interrompere una lettura non è un male, anzi!
6 Nov
2016
Scritto da: Redazione VdC

Interrompere una lettura non è un male, anzi!

Che si debba finire di leggere un libro, una volta cominciato, viene considerato quasi un obbligo: ecco perché, solitamente, chi rinuncia prima dell’ultimo capitolo viene considerato scostante, pigro o addirittura colpevole. Ma è davvero così grave interrompere una lettura?

Leggi tutto
L’uomo italiano moderno ha perso molte fantasie erotiche?
27 Ott
2016
Scritto da: Anastasia Gambera

L’uomo italiano moderno ha perso molte fantasie erotiche?

Nell’immaginario collettivo, l’uomo italiano è sinonimo di maschio virile e di latin lover. A minare questa parvenza, però, ci pensa oggi una ricerca condotta dalla "Federazione italiana di sessuologia scientifica" (FISS), secondo cui i nostri conterranei oserebbero particolarmente poco a letto.

Leggi tutto
Il fabbisogno energetico scenderà a partire dal 2030
21 Ott
2016
Scritto da: Gabriele Mirabella

Il fabbisogno energetico scenderà a partire dal 2030

Dopo una lunga corsa verso l'alto, nel giro di poco meno di un quinquennio vedremo ridursi i nostri consumi individuali. È questa la netta conclusione a cui giunge uno studio presentato ad Istanbul in occasione del World Energy Congress, il meeting internazionale che raccoglie gli operatori energetici di oltre 90 nazioni.

Leggi tutto
Un brufolo oggi per una ruga in meno domani
20 Ott
2016
Scritto da: Concetta Interdonato

Un brufolo oggi per una ruga in meno domani

Come ai più sarà noto, il terzo principio della dinamica sinteticamente afferma che «ad ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria». E se la semplificazione di tale regola fisica potesse applicarsi anche al nostro fisico, cosicché ad ogni brufolo oggi corrisponda una ruga in meno domani?

Leggi tutto
L’elisir di lunga vita esiste davvero e si ricava da una proteina
20 Ott
2016
Scritto da: Anastasia Gambera

L’elisir di lunga vita esiste davvero e si ricava da una proteina

Secondo una ricerca effettuata da studiosi della "Università di Nottingham", in Gran Bretagna, e pubblicata sulla rivista "Aging", nel corpo umano esisterebbe una proteina, situata nella centrale elettrica dell’organismo, in grado di bloccare l’invecchiamento.

Leggi tutto
Bullismo e cyberbullismo, Giannini e Boldrini siglano Protocollo d’Intesa
19 Ott
2016
Scritto da: Redazione VdC

Bullismo e cyberbullismo, Giannini e Boldrini siglano Protocollo d’Intesa

Un Piano nazionale per prevenire e combattere il bullismo e il cyberbullismo in classe. Il Piano è promosso dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ed è stato lanciato lunedì 17 ottobre dal Ministro Stefania Giannini in occasione della firma del Protocollo d’Intesa con la Presidente della Camera Laura Boldrini al teatro Palladium a Roma.

Leggi tutto
L’Italia e la storia di una grande fuga dei cervelli 2016
13 Ott
2016
Scritto da: Gabriele Mirabella

L’Italia e la storia di una grande fuga dei cervelli 2016

Giovani, brillanti, qualificati e carichi di speranze. Bastano poche e semplici parole per tracciare un identikit dei nostri connazionali che, nel corso del 2015, hanno abbandonato lo Stivale per cercare fortuna altrove.

Leggi tutto
La Germania Est è veramente Europa?
6 Ott
2016
Scritto da: Francesco Laneri

La Germania Est è veramente Europa?

Potrebbe sembrare una domanda retorica dalla risposta scontata, ma le differenze, non solo dal punto di vista geografico, che demarcano la distinzione tra Germania Est e Germania Ovest sono tutt'oggi parecchie. E allora è lecito chiedersi se per la parte orientale ci sia quella cultura europea che oggi noi tutti diamo per scontata nel nostro Paese.

Leggi tutto
È ancora l’inglese la lingua più studiata a scuola: e le altre?
3 Ott
2016
Scritto da: Redazione VdC

È ancora l’inglese la lingua più studiata a scuola: e le altre?

Il nuovo rapporto Eurostat parla chiaro: 18 milioni di bambini dell'Unione Europea, fin dalla scuola elementare, sono posti nella condizione di imparare una lingua straniera, per una percentuale dell'84%. Sebbene sembra si tratti di un dato positivo e già elevato, non è tutto qui.

Leggi tutto
La letteratura migliora la propria salute mentale
25 Set
2016
Scritto da: Redazione VdC

La letteratura migliora la propria salute mentale

«L'unico fine della scrittura è quello di consentire al lettore di godersi meglio la vita, o di sopportarla meglio», scriveva Samuel Johnson. Ispirandosi a questo principio, Paula Byrne e Jonathan Bate hanno deciso di proporre un'insolita iniziativa dedicata agli amanti della lettura.

Leggi tutto
L’imam francese vuole deradicalizzarsi
22 Set
2016
Scritto da: Voci di Città

L’imam francese vuole deradicalizzarsi

Rachid Abou Houdeyfa, controverso imam di Brest (nord della Francia) si è iscritto ad una facoltà di diritto e scienze politiche - corso "Religioni, diritto e vita sociale" nel tentativo di deradicalizzarsi o desalafizzarsi. Secondo "Libération", Houdeyfa predica nella moschea di Sunna ed avrebbe ricevuto di recente minacce di morte da DAESH.

Leggi tutto
Il cervello umano si affina man mano che si imparano nuove lingue
18 Set
2016
Scritto da: Redazione VdC

Il cervello umano si affina man mano che si imparano nuove lingue

Degli esperti della Higher School of Economics, insieme ad alcuni ricercatori della University of Helsinki, hanno recentemente condotto uno studio che incoraggerà di certo chi, nonostante l'età non più giovanissima, ha intenzione di approfondire lo studio di una o più lingue straniere.

Leggi tutto
Industrializzazione e riscaldamento globale vanno a braccetto dall’Ottocento
15 Set
2016
Scritto da: Gabriele Mirabella

Industrializzazione e riscaldamento globale vanno a braccetto dall’Ottocento

L'attività dell'uomo negli ultimi tre decenni ha prodotto effetti devastanti sull'ambiente e, secondo quanto è stato recentemente rilevato da un ampio studio a livello internazionale, l'impatto sul riscaldamento globale era già visibile addirittura durante la prima metà del XIX secolo.

Leggi tutto
“Netflix” e “Babbel” uniti per insegnare lo spagnolo grazie a “Narcos”
11 Set
2016
Scritto da: Redazione VdC

“Netflix” e “Babbel” uniti per insegnare lo spagnolo grazie a “Narcos”

«Molte persone in tutto il mondo hanno il loro primo contatto con altre lingue proprio grazie a film e serie tv. Ecco perché abbiamo voluto utilizzare una serie nota al grande pubblico per creare un legame emotivo con la lingua e renderla accessibile a chiunque desideri impararla», ha dichiarato Markus Witte, fondatore e CEO della piattaforma "Babbel", per spiegare da cosa sia nata l'innovativa idea di aiutare nell'apprendimento della lingua spagnola attraverso il telefilm "Narcos".

Leggi tutto
Studiare bene e con meno fatica? Ecco i metodi più efficaci secondo la scienza
9 Set
2016
Scritto da: Redazione VdC

Studiare bene e con meno fatica? Ecco i metodi più efficaci secondo la scienza

Per ogni studente, in qualsiasi parte del mondo, arriva il momento di accettare la realtà. Settembre è arrivato! Allontanare l’idea non serve, negare l’evidenza non basterà, né sarà sufficiente rifugiarsi negli allegri ricordi dell’estate appena conclusa: bisogna riprendere i libri in mano e rimettersi a studiare sul serio. Ma qual è il miglior metodo di studio? Esistono delle strategie efficaci per superare con successo gli esami, senza dover trascorrere, tuttavia, un’eternità sui manuali? La scelta del metodo di studio più appropriato riguarda in maniera differente gli studenti, ognuno dei quali sceglie, in base a personali criteri, quello che ritengono più proficuo. Anche la scienza, però, si è dedicata all’argomento, producendo, negli anni, migliaia di studi scientifici sulla questione. Tra questi spicca l’analisi sull’apprendimento condotta da John Dunlovsky, ricercatore alla Kent State University. Dopo aver analizzato circa mille studi precedenti, infatti, il professore ha poi pubblicato una delle ricerche più complete, sostenendo, inoltre, come i vari metodi non funzionino per tutti allo stesso modo. Ecco, quindi, alcuni consigli per uno studio più fruttuoso.

Leggi tutto
Sport: integrazione degli alunni stranieri, Olimpiadi di Public Debate
31 Ago
2016
Scritto da: Redazione VdC

Sport: integrazione degli alunni stranieri, Olimpiadi di Public Debate

ROMA - Due milioni di euro per l’integrazione degli studenti disabili e con bisogni educativi speciali; 6,7 milioni di euro per il potenziamento dello sport a scuola; più di 6 milioni per mettere in campo progetti fra educazione alimentare, alla legalità, educazione stradale e contrasto a bullismo e cyber-bullismo.

Leggi tutto
Già dalla nascita i bambini piangono in “lingue” diverse
28 Ago
2016
Scritto da: Redazione VdC

Già dalla nascita i bambini piangono in “lingue” diverse

Non si tratta di un modo di dire, né di una leggenda metropolitana: i neonati piangono in lingue diverse fin dal primo vagito emesso. Stando, infatti, a una ricerca condotta da un'equipe internazionale di scienziati, facenti capo all'Università Julius Maximilians di Würzburg, il pianto non sarebbe né uguale e neppure simile fra i bebè di tutto il mondo.

Leggi tutto
Lavorare per meno tempo ma andare in pensione a 75 anni, lo propone un imprenditore 
25 Ago
2016
Scritto da: Anastasia Gambera

Lavorare per meno tempo ma andare in pensione a 75 anni, lo propone un imprenditore 

Secondo Carlos Slim, uno fra i più ricchi imprenditori al mondo, nonché Presidente della Telmex, la più grande compagnia telefonica latino-americana, i dipendenti in fabbrica dovrebbero lavorare meno ore al giorno, come anche meno giorni la settimana, per poter migliorare la propria vita e il proprio rendimento.

Leggi tutto
sgroi